Pagine

giovedì 19 gennaio 2017

Tra Storia e Mito


Stiamo studiando in Storia i Greci, abbiamo conosciuto i loro dei, i loro eroi, le loro vicende e i loro MITI.
Insieme alla nostra studentessa tirocinante Antonella, abbiamo lavorato ad uno di essi:
               "Apollo e Marsia"
Ecco alcune fasi di lavoro:
La nostra tirocinante, Antonella legge ad alta voce il mito di Apollo e Marsia.
Ogni bambino interviene con osservazioni e domande.
Anche io intervengo con osservazioni e domande.
Dopo aver letto cominciamo a disegnare ed a rispondere alle domande per la comprensione.
Anche  Michele risponde ai quesiti.

Abbiamo diviso il testo in sei sequenze, formato quindi sei coppie che si sono attribuite il compito di illustrare e verbalizzare ogni sequenza.
Chi scrive e chi disegna!
Allestimento del cartellone. prime fasi...
Chi si occupa di creare il titolo in maniera artistica.
Si incominciano ad attaccare i lavori finiti.
Cerco il posto per il mio testo: la sesta sequenza.
Simone incolla il suo disegno relativo alla terza sequenza.
Ognuno di noi sta scrivendo la propria firma sul cartellone finito.
Prima sequenza.
Immagine della prima sequenza

Seconda sequenza.

Immagine della seconda sequenza
Terza sequenza.
Immagine della terza sequenza
Quarta sequenza.
Immagine della quarta sequenza.
Quinta sequenza.
Immagine della quinta sequenza.
Sesta sequenza
Immagine della sesta sequenza.
II cartellone finito
































venerdì 6 gennaio 2017

Il grande cuore dei nostri bambini!❤️

In occasione del Natale quest'anno, molte classi della nostra Scuola hanno deciso di organizzare un unico coro per i canti natalizi ed una mostra mercato con varie destinazioni benefiche. 
Tutto ciò con la collaborazione fattiva 
 di genitori, nonni ed insegnanti, che hanno aiutato e guidato i nostri scolari nella realizzazione di oggetti decorativi bellissimi!




La nostra classe ha destinato il ricavato all'Associazione SPIA
Anche le classi II A, B e C hanno destinato il ricavato alla SPIA











lunedì 2 gennaio 2017

Dicembre: attività propedeutiche al Natale

Il mese di dicembre è stato dedicato ad attività ispirate al Natale, ma coinvolgenti le varie discipline. 
Dalla lettura e dal commento della poesia "La notte santa" di Guido Gozzano sono scaturite discussioni e commenti sul tema dell'accoglienza, sull'attuale problema degli immigrati.

“La Notte Santa”, poesia di Guido Gozzano

“La Notte Santa”, poesia di Guido Gozzano

Consolati, Maria, del tuo pellegrinare!



Siam giunti. Ecco Betlemme ornata di trofei.

Presso quell’osteria potremo riposare,

ché troppo stanco sono e troppo stanca sei.

 

Il campanile scocca

lentamente le sei.

 

- Avete un po’ di posto, o voi del Caval Grigio?

Un po’ di posto per me e per Giuseppe?

- Signori, ce ne duole: è notte di prodigio;

son troppi i forestieri; le stanze ho piene zeppe.

 

Il campanile scocca

lentamente le sette.

 


- Oste del Moro, avete un rifugio per noi?

Mia moglie più non regge ed io son così rotto!

- Tutto l’albergo ho pieno, soppalchi e ballatoi:

Tentate al Cervo Bianco, quell’osteria più sotto.

 

Il campanile scocca

lentamente le otto.

 

- O voi del Cervo Bianco, un sottoscala almeno

avete per dormire? Non ci mandate altrove!

- S’attende la cometa. Tutto l’albergo ho pieno

d’astronomi e di dotti, qui giunti d’ogni dove.

 

Il campanile scocca

lentamente le nove.

 

- Ostessa dei Tre Merli, pietà d’una sorella!

Pensate in quale stato e quanta strada feci!

- Ma fin sui tetti ho gente: attendono la stella.

Son negromanti, magi persiani, egizi, greci…

 


Il campanile scocca

lentamente le dieci.

 

- Oste di Cesarea… – Un vecchio falegname?

Albergarlo? Sua moglie? Albergarli per niente?

L’albergo è tutto pieno di cavalieri e dame

non amo la miscela dell’alta e bassa gente.

 

Il campanile scocca

le undici lentamente.

 

La neve! – ecco una stalla! – Avrà posto per due?

- Che freddo! – Siamo a sosta – Ma quanta neve, quanta!

Un po’ ci scalderanno quell’asino e quel bue…

Maria già trascolora, divinamente affranta…

 


Il campanile scocca

La Mezzanotte Santa.

Da una bella ricerca sono venute fuori tradizioni e leggende di tutto il mondo: l'albero di Natale, Babbo Natale, il vischio, l'agrifoglio, le palline, ecc...





Sono state prodotte decorazioni, illustrazioni, manufatti per la mostra~mercato e tanto altro! Le prove dei canti corali...

Bambini arricchite questo post con i vostri commenti, magari raccontando in breve le leggende che avete trovato! 
Ci conto!😊